Always… Lubrificante!

Contenuti protetti da Copyscape

Goccia d'acqua

Un elemento fondamentale se non indispensabile per qualsiasi gioco erotico è il lubrificante.

Molte persone credono che il lubrificante sia una cosa facoltativa o, come già affermato in un altro articolo del blog, si possa utilizzare l’improvvisazione e il “fai-da-te”: nulla di più sbagliato!

Possono essere facoltativi in caso di rapporto sessuale nella quale entrambe le parti godono di buona lubrificazione, ma si rendono assolutamente necessari in caso di secchezza vaginale, rapporto anale o nell’utilizzo di sextoy.

I lubrificanti improvvisati sono spesso olii da corpo, olio extra vergine, burro, ecc.. tutti lubrificanti a base oleosa, i peggiori che si possa usare, in quanto non consentono un buon scivolamento (a contrario dei lubrificanti appositi), non reagiscono a contatto coi fluidi corporei e non si seccano all’aria, e cosa peggiore, rischiano di rompere il lattice dei preservativi e di rovinare i sextoy!!

I lubrificanti appositi in commercio si dividono in due categorie: quelli a base siliconica e quelli a base d’acqua. Quelli a base siliconica in genere sono quelli che permettono la migliore scorrevolezza in assoluto, e quindi vengono molto utilizzati nel sesso tradizionale e in quello anale. Unico inconveniente: il silicone mangia il silicone, di conseguenza non sono compatibili con sextoy e nemmeno col lattice dei preservativi, ma indicati per rapporti che non prevedano l’uso di questi.

I lubrificanti a base d’acqua, a dispetto di quel che si può pensare dell’acqua, garantiscono un’ottima scorrevolezza e sono compatibili con tutto: sesso di tutti i tipi, preservativi e sextoy di ogni genere e per ogni orifizio. Io in genere prediligo questa categoria perché possedendone uno si ha la tranquillità di poterlo utilizzare in qualsiasi evenienza, anche se tengo pure un lubrificante siliconico nel cassetto, per incontri focosi a tu per tu, senza oggetti di altra natura, e magari che comprendono anche il lato B.

I lubrificanti a base d’acqua più comuni sono quelli Durex, che si trovano anche in qualche supermercato, ma se volete una qualità un po’ più alta ad un prezzo contenuto i Waterglide fanno al caso vostro. Se poi la sicurezza e la qualità per voi hanno priorità assoluta, provate i Mixgliss. In genere ogni marca che produce sextoy di un certo livello, produce anche i lubrificanti appositi con la quale utilizzarli (es: Lelo, Tenga, Zini, Sqweel, ecc). Ve ne sono davvero una marea in commercio, ma vi consiglio di diffidare da quelli troppo economici, e da quelli cinesi che sono altamente dannosi, perché i regolamenti cinesi non obbligano le loro industrie a produrre secondo standard minimi di qualità, obbligatori invece in europa e in molti altri paesi.

Ma il mondo dei lubrificanti, che sono solo una categoria dei coadiuvanti (di cui parleremo anche negli articoli seguenti), è molto vasto. Oggigiorno in commercio si trovano lubrificanti 100% biologici, lubrificanti dagli odori fruttati, quelli commestibili chiamati in gergo “lick-it”, quelli stimolanti, quelli effetto freddo o effetto caldo, quelli sensibilizzanti, quelli curativi all’aloe, quelli specifici da donna o da uomo, quelli ritardanti, quelli astringenti, quelli anali, e tanti altri.

Devi solo scegliere il lubrificante che fa al caso tuo!

I lubrificanti non sono solo un aiuto nei giochi erotici, ma sono un ulteriore gioco che offre sensazioni di tipo diverso e maggior coinvolgimento (evitando dolori, figure spiacevoli e.. astinenza!). Come sempre il mio consiglio è di provarne diversi e scoprire qual è quello che vi stimola di più, parola di Miss Margot!!

Miss Margot

Contenuti protetti da Copyscape

©Copyright su tutti i contenuti del sito by Overlove Store

2 Commenti

  • 12 mar 2012 | Permalink | Rispondi

    MI E CAPITATO UNA VOLTA DI USARE CON MIO MARITO UN LUBRIFICANTE “FAI DA TE” IN PRATICA OLIO DI OLIVA… AL INIZIO SEMBRAVA ANDARE BENE MA POI… MAI PIU!

  • 5 apr 2012 | Permalink | Rispondi

    Cara Carmen,
    sbagliando s’impara! 😉

    Miss Margot

Commenta la notizia

Aggiungi il tuo commento qui sotto, o fai un trackback dal tuo sito. Puoi anche seguire i nuovi commenti via RSS.

La tua email non sarà mai condivisa con nessuno. I campi obbligatori sono segnati con l'asterisco.