Cordami e spago

Contenuti protetti da Copyscape

image

Otello e Iago, cordami e spago. Questo era il titolo di un vecchio sketch di Ric e Gian, di parecchi anni fa. Questo la dice lunga ahimè sull’età della vostra LadyMM, ma ci introduce anche al post di oggi.

Siamo un passo avanti rispetto ai fiocchetti, verso il mondo BDSM, piccante e ardito. Per chi ha voglia di osare di più.

Corde, allora.
La corda da spedizioniere e’ troppo ruvida per i miei gusti e rischia di far male. Noi abbiamo provato anche con i cordoni per le tende, colorati e morbidi. Consiglio, per chi vuole andare sul sicuro, l’attrezzatura “professionale”

Il mio fidanzato chef ha studiato in marina (si, e’ cuoco e marinaio!). Quindi se ne intende di cime e nodi vari, oltre che apprezzare l’aspetto eccitante della situazione. E’stato lui a suggerire questa variazione ai nostri giochini erotici, e di farci anche delle foto, in preda al più sfrenato esibizionismo.
In realtà c’è addirittura una Antica arte giapponese di legature del corpo. L’antica arte giapponese si chiama shibari, o Kinbaku per chi volesse approfondire il lato culturale, o prendere spunto dalle foto per nuove idee hot.

Io, al solito, ero molto prevenuta, e un pochino anche impaurita: l’idea di venire legata mi dava un senso di costrizione. Mi ricordo una volta, parecchi anni fa, che addirittura un braccialetto troppo stretto mi faceva mancare il fiato…

La totale fiducia nel mio compagno mi ha fatto superare la paura iniziale e mi sono lasciata fare.

Siamo partiti con una prova: corda di tessuto bianca intrecciata a legare i piedi. Veniva molto bene in foto e l’ho sopportata senza costrizioni ne’segni sulla pelle. Prova superata.
Dopo di che, il mio chef-marinaio, con abilità e competenza, procedette a intrecciare le mie mani dietro la schiena, poi mi fece inginocchiare e lego’ piedi e ginocchia. Altra corda ha fatto il giro del mio petto strizzando i seni.

Man mano vedevo e sentivo aumentare i giri delle corde, più sentivo crescere il piacere, con mia grande sorpresa e involontariamente.
Lui intanto, completata l’opera e fatte le debite fotografie, ha deposto gli attrezzi del mestiere e …
Il risultato e’stato stupefacente.

Riassumiamo: fiducia, pazienza, buon senso, sicurezza.
Posto questo, divertitevi moltissimo.

Contenuti protetti da Copyscape

©Copyright su tutti i contenuti del sito by Overlove Store

Info su di LadyMM

Blogger per Overlove, scrittrice di romanzi erotici, LadyMM ama i tacchi alti, le scarpe, i giochi e le esperienze piccanti. Di questo vi parlerà, se entrerete nella sua Alcova.

18 Commenti

  • 3 dic 2013 | Permalink | Rispondi

    ma è più hot la situazione descritta , oppure è più bello lo stile di scrittura ? Complimenti anche per la nuova fotografia 😉

  • 4 dic 2013 | Permalink | Rispondi

    Grazie! 😉

  • 4 dic 2013 | Permalink | Rispondi

    Molto bello l’effetto sul seno deve essere! Da provare di sicuro…

    • 4 dic 2013 | Permalink | Rispondi

      Vero. Tutto diventa molto più sensibile, e i baci li’ sono ancora più eccitanti. Provate con cautela all’inizio, sono parti delicate.

      • 4 dic 2013 | Permalink | Rispondi

        Sì, infatti! Se lo faccio col mio uomo, garantito che mi fa male… Delicato com’è! Vediamo se mi gira mi compro una corda… Anzi un kit… 😛

        • 6 dic 2013 | Permalink | Rispondi

          Attenzione che li’ si sente di più anche il dolore! Non fatevi male, che poi mi sento in colpa!

  • 5 dic 2013 | Permalink | Rispondi

    # Dolceimpetuosa : potresti dire al tuo compagno di chiedere consigli allo ” Chef/marinaio”. Ma augurati che si capiscano a dovere…altrimenti potresti ritrovarti legata come una “porchetta” pronta per essere fatta allo spiedo 😉

  • 6 dic 2013 | Permalink | Rispondi

    … bellissimi piedini complimenti!

    • 6 dic 2013 | Permalink | Rispondi

      Grazie, la foto e’ stata scattata proprio nella sera di cui parlo in questo post…

  • 10 dic 2013 | Permalink | Rispondi

    Non sapevo derivasse da una tradizione giapponese… Credevo fosse opera del mondo occidentale in realtà… Ma dopo aver cercato su internet, confermo… Orientale!

  • 10 dic 2013 | Permalink | Rispondi

    qualche sito da consigliarci per le foto di cui sopra?

  • 11 dic 2013 | Permalink | Rispondi

    #Ely84 …la curiosità non sempre è solo femmina… Chiaramente sono già andato a curiosare nella pagina Facebook di Milady, ma pare che sia una maestra non solo nella scrittura, ma anche della sottile arte della seduzione: ogni tanto posta qualche foto…qualche commento..lasciando una scia “hot” di seduzione misteriosa senza mai trascendere nella volgarità o nel “voglio-essere-simpatica-e-suadente-a-tutti-i-costi”

Commenta la notizia

Aggiungi il tuo commento qui sotto, o fai un trackback dal tuo sito. Puoi anche seguire i nuovi commenti via RSS.

La tua email non sarà mai condivisa con nessuno. I campi obbligatori sono segnati con l'asterisco.